ZeroPlastica

Biodegradabile o compostabile?

Spread the love

Sono sinonimi?

No, non lo sono. Biodegradabile è un materiale che si scompone in molecole organiche semplici (quali l’acqua o l’anidride carbonica) sotto l’effetto di agenti atmosferici o per azione di microorganismi (tipo i batteri). Per essere definito tale secondo la legge europea, deve scomporsi almeno al 90% entro il termine di 6 mesi.

Compostabile è invece il materiale che non solo si degrada ma si trasforma anche in compost da utilizzare poi come fertilizzante in agricoltura. Per esserlo anche secondo i parametri europei, deve trasformarsi al 90% entro 3 mesi.

Quindi un materiale compostabile è anche biodegradabile ma non il contrario. Nel bidone dell’umido ci vanno solo i materiali compostabili.

Tutto chiaro?

Biodegradabile o compostabile?
Biodegradabile o compostabile?